Niola e Moro: il presepe, il Vangelo in dialetto

Le voci del Mulino

Nov 24 2022 • 18 mins

Ogni anno il presepe si fa storia viva. Inventato da San Francesco, è cresciuto nei secoli soprattutto grazie alla tradizione napoletana. Oggi è un rito, tra sacro e profano, che rappresenta l’intera umanità, chiamata a testimoniare, anno dopo anno, il Natale. Così, a pastori, mercanti, re magi si aggiungono politici, rockstar, calciatori… in un teatro immobile e sempre diverso. Dalla voce degli autori Marino Niola, noto divulgatore e professore di Antropologia dei Simboli e Antropologia della contemporaneità all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, ed Elisabetta Moro, professoressa di Antropologia Culturale nello stesso ateneo, ascoltiamo la storia infinita e sorprendente del presepe, e in particolare di quello napoletano, cui si sovrappone il racconto di testimonial eccellenti: come Papa Francesco, che in una lettera ai fedeli ha rinnovato il significato religioso e comunitario del “gioco” del presepe.[ vai all'intervento completo]

You Might Like

Il Maggio dei Classici - UniBo
Il Maggio dei Classici - UniBo
Università di Bologna
Bar Storia
Bar Storia
Riccardo Pinto, Costantino Pompa
CroniStoria
CroniStoria
CroniStoria
Italiani Brava Gente
Italiani Brava Gente
Roberto Chibbaro
Storie di Giusti
Storie di Giusti
Gariwo, la foresta dei Giusti
Festival della Mente
Festival della Mente
Festival Della Mente
In arte Sgarbi
In arte Sgarbi
QUOTIDIANO NAZIONALE - Vittorio Sgarbi
Giuditta
Giuditta
Stefania Zulian
Dentro alla storia
Dentro alla storia
Ermanno Ferretti
A morte il tiranno
A morte il tiranno
storielibere.fm
VIVE!
VIVE!
storielibere.fm
Storia d’Europa
Storia d’Europa
Greta Antoniutti